SOLO SHOW

2005 INFINITI

Spazio Sirin, Milano

a cura di Paolo Vincenzi

“Attraversare, dire, fare, mentire, tacere, guardare, interagire…". Nel percorso della mostra i verbi all’infinito aspettano solo di essere coniugati dalle percezioni del pubblico. Le installazioni multimediali, le sculture di luce e le morbide cortine che i visitatori potranno attraversare sono solo alcuni dei mezzi espressivi utilizzati per indagare le dinamiche della comunicazione.

La ricerca si concentra sui modi del comunicare, nelle sue forme più svariate. L’interazione è alla base del suo percorso: le opere puntano al coinvolgimento totale dello spettatore/attore che diventa testimone di luoghi insoliti, ascoltatore di dialoghi che rimescolano immagini, suoni e parole creando una nuova grammatica del linguaggio.